venerdì 22 luglio 2016

Pizza farcita salsiccia e friarielli


Una ricetta classica napoletana, nata, si dice, da un'idea di un ambulante che non sapeva quale verdura abbinare a delle salsicce e così volle provare le amarissime cime di rapa a foglia verde che crescono vicino al Vesuvio. 

Fa parte dello street food napoletano ma può essere copiata per un pranzo al sacco o un pic-nic tra amici. 


Ingredienti: 

1 kg di Mix per pane, noi abbiamo utilizzato quello di Ad Ogni Ora
800 ml di acqua
20 ml di olio EVO
10 gr di sale
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di miele

Per il ripieno: 

Friarielli freschi o, se fate fatica a trovarli, ci sono anche sott'olio
Peperoncino
2 spicchi d'aglio
2 salsicce

Procedimento

Io la sera prima, preferisco fare un lievitino con: 
100g di farina
100 g di acqua 
10 g di lievito di birra

Il mattino seguente procedere impastando: 
il lievitino, il miele, l'acqua e il restante lievito di birra. Lasciare riposare per 10 minuti. 
Con l'impastatrice con gancio in funzione aggiungere a poco a poco la farina. Una volta che il composto sarà omogeneo aggiungere olio e sale. Mettere a riposare in un contenitore ermetico unto d'olio. 

Procedere con il ripieno. 

Se i friarielli sono freschi.

Dopo aver privato i friarielli delle foglie troppo ingiallite, bisognerà lavarli per bene sotto acqua corrente. In una cassaeruola capiente mettiamo a scaldare l’olio (del quantitativo che preferite) e l’aglio e, se volete, anche una costa di peperoncino. Aggiungiamo i friarielli facendoli soffriggere: dovranno appassire perdendo tutta la loro acqua. Adesso non rimane che aggiungere il sale e far raffreddare il tutto.

Se i friarielli sono sott'olio.

Scolateli dall'olio in eccesso, aggiungete del peperoncino a piacere. 

Le salsicce dovranno essere passate su una piastra ben calda senza l’aggiunta di altri grassi nè sale perchè sono già abbastanza condite. Appena cotte le spezzettiamo aggiungendole ai friarielli.

A questo punto siamo pronti per comporla: dividere l'impasto in due parti uguali, stendere la base su una teglia unta, mantenendo lunghi i bordi per chiudere alla fine. 
Aggiungere il ripieno in tutte le parti e coprire con la seconda parte di impasto stesa. 

Chiudere bene i bordi, bucherellare la pizza in modo che non rimanga troppo umida; spennellare la superficie con olio cospargere con semi di sesamo e cuocere in forno a 200°C per circa 30 minuti.